Home Risorse Caregiver 8 consigli per controllare la rabbia del Caregiver
8 consigli per controllare la rabbia del Caregiver PDF Stampa E-mail
Scritto da Tonia   
Venerdì 06 Maggio 2011 19:52
Share

Avete perso le staffe recentemente? vuol dire che siete umani. Una breve ed occasionale crisi del caregiver è naturale. L'insieme di stress, mancanza di sonno, e il dover cercare continuamente di trovare "la normalità" può lasciare i membri di queste famiglie allo sbando. Capita che un giorno una piccola cosa o sguardo o parola può farvi esplodere.

Provate queste 8 vie per incanalare la rabbia :

1. Pensate ad un posto sicuro dove potete urlare o tirare pugni. In macchina? in bagno? in fondo al cortile? scegliete un posto in cui andare per scaricarvi.

2. Unitevi ad un gruppo di auto aiuto che sa cosa state passando

3. Annotatevi le cose che avete voglia di gridare al vs amato/a ma non osate.Keep a journal. O scrivete i pensieri brutti su piccoli pezzi di carta che brucerete.

4. Confidatevi con un prete, uno psicologo, terapista, o altre persone. Fissate appuntamenti prefissati, nei quali esprimerete i sentimenti che avevate "messo in pausa".

5. Chiamate un amico che vi capisca, se non lo trovate, andate nel gruppo PSP e chiedete di sfogarvi in chat anche per 5 minuti.

6. Fate esercizio. Una passeggiata, alzate cose pesanti, fate le scale, etc. L'esercizio fisico fa rilassare.

7. Ascoltate la vostra musica preferita ad alto volume.

8. Decidete di mettere dei limiti. Pensate alle cose che farete passare e a quelle non negoziabili. Vi meritate di mettere dei confini, e la cosa è allo stesso tempo rilassante.

 

di Paula Spencer, Caring.com senior editor.

Traduzione a cura di Roberta Zin



Tags: PSP  MSA  DCB  caregiver  rabbia  risorse  
Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Maggio 2011 19:55