Home Risorse Caregiver Quiz: Sei a rischio esaurimento da caregiver?
Quiz: Sei a rischio esaurimento da caregiver? PDF Stampa E-mail
Scritto da Tonia   
Venerdì 30 Settembre 2011 08:02
Share
L'assistenza può portare molti aspetti positivi nella tua vita - ma è anche un lavoro duro, fisicamente ed emotivamente. Se non ci si prende abbastanza cura di sé stessi, allora possono subentrare stress, ansia e depressione.

E tutto questo ti mette sulla strada del "burnout del caregiver", una sindrome di esaurimento mentale, emotivo e fisico. "L'assistenza richiede una certa dose di altruismo, ma è importante per i caregivers riconoscere i propri limiti", dice Ken Robbins,  psichiatra geriatria presso l'Università del Wisconsin, "Il caregiver può diventare così incentrato sulla persona che assiste da trascurare i propri bisogni".

Il burnout del caregiver interferisce con la capacità di "funzionare". L'esaurimento aumenta anche il rischio di depressione cronica e altri disturbi mentali e fisici, dall' ipertensione e influenza al diabete, ictus, o morte prematura.

"E 'importante per i caregiver  essere a conoscenza di questo fenomeno e  trovare modi per prevenirlo o ridurlo al minimo quando si rendono conto che sta succedendo", dice Robbins.

Qual è il tuo indice di burnout?

Rispondi alle seguenti 12 domande, calcola il punteggio (A = 4 punti, B = 3 punti, C = 2 punti, D = 1 punto), e impara  le strategie salvavita per gestire lo stress unico dell' assistenza.

 

 
1. Quanto spesso hai una buona notte di sonno(sette o più ore)?
  1.  tutti i giorni
  2.  spesso
  3.  a volte
  4.  Raramente o mai

2. Quanto spesso riesci a godere del tempo libero come ti piaceva fare  prima di diventare un caregiver?

  1. tutti i giorni
  2. spesso
  3. a volte
  4. Raramente o mai

 

3. Quanto spesso ti senti irritabile o perdi la pazienza con gli altri?

  1. Raramente o mai
  2. a volte
  3. spesso
  4. tutti i giorni

4. Quante volte ti senti felice?

  1. tutti i giorni
  2. spesso
  3. a volte
  4. Raramente o mai

5. Quante volte ti capita di avere difficoltà a concentrarti?

  1. Raramente o mai
  2. a volte
  3. spesso
  4. tutti i giorni

6. Quante volte hai bisogno di una sigaretta o di prepararti più di due tazze di caffè  durante il giorno?

  1.  Raramente o mai
  2.  a volte
  3.  spesso
  4.  tutti i giorni

7. Quanto spesso ti manca l'energia per cucinare, pulire, e prenderti cura delle cose fondamentali di tutti i giorni?

  1.  Raramente o mai
  2.  a volte
  3.  spesso
  4.  tutti i giorni

8. Quante volte ti senti senza speranza per il futuro?

  1.  Raramente o mai
  2.  a volte
  3.  spesso
  4.  tutti i giorni

9. Quante volte sei in grado di rilassarti, senza l'uso di alcool o sedativi ?

  1.  tutti i giorni
  2.  spesso
  3.  a volte
  4.  Raramente o mai

10. Quante volte ti senti sopraffatto da tutto ciò che devi fare?

  1.  Raramente o mai
  2.  a volte
  3.  spesso
  4.  tutti i giorni

11. Quante volte qualcuno ha criticato il tuo modo di accudire o suggerito che sei troppo stressato?

  1.  Raramente o mai
  2.  a volte
  3.  spesso
  4.  tutti i giorni

12. Quante volte percepisci che qualcuno sta cercando di prendersi cura di te?

  1.  tutti i giorni
  2.  spesso
  3.  a volte
  4.  Raramente o mai

Qual'è il tuo punteggio?

Questo  auto-test non è una misura di carattere scientifico o diagnostico;  lo scopo è di aiutare ad identificare se il tuo livello di stress garantisce l'adozione di misure per meglio proteggere te stesso.

Calcola il tuo punteggio.  A = 4 punti, B = 3 punti, C = 2 punti, D = 1 punto.

48-42: Mantieni la calma (rischio burnout basso)

Sia il  cuore che  la testa sono sono  nel posto giusto. Detto questo, lo stress del  caregiver si insinua spesso senza che ci si renda conto. Proteggere le tue sane abitudini è di primaria importanza.

Cosa fare: alimentarsi bene e trovare del tempo per se stessi ogni giorno . Se hai una relazione, un matrimonio sano o qualsiasi altro stretto rapporto può essere una grande fonte di forza 

30-41: Febbrile (elevato rischio di burnout)

È molto probabile che gestisci lo stress del caregiver abbastanza bene, ma  attento a non cadere nella  trappola comune del caregiver. A tutti capita una "folle giornata impegnativa"  ma se capita spesso si traduce in stress cronico - che erode il benessere e ti mette a rischio di depressione, raffreddori e altre malattie.

Cosa fare: prenditi cura di te e proteggi il tuo tempo imparando a "trovare" modi per avere più tempo per te. Nei giorni in cui ti senti stressato, prova questi cinque "tirami su" da dieci minuti 

18-29: Troppo stress per gestire (alto rischio di burnout)

Il tuo livello di stress è probabilmente alle stelle. Potresti già avvertire  sintomi di ansia, depressione, immunità compromessa, e di esaurimento fisico che possono causare o complicare patologie croniche come ipertensione, diabete, malattie cardiache e depressione cronica. E 'fondamentale che ti adoperari immediatamente per abbassare i livelli di stress, preferibilmente attraverso una combinazione di una migliore cura di sé, un carico di lavoro condiviso e sbocchi per le tue emozioni complesse, come la terapia della parola e gruppi di sostegno.

Cosa fare: oltre ai suggerimenti nelle sezioni precedenti, scopri le ragioni vere per cui sei stressato e come domarle. Esamina tutte le possibilità e le alternative per alleggerire il tuo carico - è un metodo importante per dare a te stesso la pausa di cui hai bisogno.

12-17: Cotto (burnt out)

È un miracolo - e una benedizione - che sei riuscito a  trovare e portare a termine questo quiz.
Anche se vuoi fare del tuo meglio per la persona di cui ti prendi cura, renditi conto che la tua salute è in gioco - e se non sei attento ai rischi , non sarai in grado di aiutare la persona o le persone che assisti

Cosa fare: Hai bisogno di aiuto immediato. Impara a capire la differenza tra tensione normale di accudimento e depressione, consultati con qualcuno di fiducia - un medico,  consulente o terapeuta,   - e cerca assistenza medica. Come minimo, è necessario un check-up fisico. Si può anche beneficiare di altre terapie o di una pausa dall'assistenza  - a breve termine come una vacanza o permanente come un trasferimento della persona in cura.

 

fonte: caring.com

Traduzione a cura di Tonia Carnasale



Tags: Caregiver  assistenza  stress  
Ultimo aggiornamento Domenica 09 Ottobre 2011 12:01