Cerca
Cerca solo in:

Parole chiave di ricerca Ricerca

Totale: 50 risultati trovati.

Pagina 1 di 3
... CBD. “Il nostro gruppo unisce esperti da molte aree della ricerca biomedica " continua il Professor Morris. “La rarità della Psp necessita collaborazione e crediamo che si potranno migliorare le ...
Un vaccino sarà sviluppato e testato per il Morbo di Parkinson e per l’Atrofia Multi Sistemica Estratto dall’MSA Coalition News - Maggio 2014 Le ultime notizie da Vienna relative alla ricerca hanno ...
... ma può colpire persone più giovani o vecchie; non sembra manifestarsi comunque sotto i 30 anni. Pare che l’MSA non sia ereditaria, sebbene la ricerca corrente stia esaminando le possibilità di una predisposizione ...
... e andrà a 8 centri medici attivi nella ricerca genetica sull'Alzheimer : Università della Pennsylvania, Philadelphia; Case Western Reserve University, Cleveland; Università di Miami; Columbia University, ...
Ricercatori israeliani scoprono nuovi frammenti proteici che possono proteggere il cervello dai devastanti danni causati da placca e grovigli. La scoperta può portare allo sviluppo di nuovi farmaci  ...
...  Sulla base di una revisione globale basata sulle evidenze, gli autori propongono futuri percorsi di ricerca che alla fine possano portare a criteri diagnostici per il deficit cognitivo e la demenza associata ...
...  È stato individuato da un consorzio di ricerca dove spiccano molti centri di ricerca italiani. È stato individuato con un poderoso sforzo investigativo che rappresenta anche una garanzia di affidabilità ...
... 10 tipi di lipidi, o grassi, nel sangue che possono predire l’insorgenza della malattia. Secondo i ricercatori, l’esame potrebbe essere pronto per l’utilizzo in studi clinici in soli due anni e sono ...
Alcune notizie da un recentissimo incontro di ricercatori esperti di MSA a Londra. Rimane per ora sconosciuto il meccanismo che porta all'accumulo di alfa sinucleina nelle cellule gliali del cervello.Questa ...
... e del mantenimento dei ricordi. Senza rete, le persone con Alzheimer perdono la memoria. "L'Alzheimer è una malattia difficile che i ricercatori hanno avvicinato da tutte le angolazioni", ha detto ...
... con cui ricercatori hanno identificato l’esatta combinazione di marcatori proteici espressi nelle cellule precursori dei muscoli che hanno consentito di isolare le cellule dal resto delle culture Leggi ...
Una nuova ricerca suggerisce che la mancanza di una proteina chiamata SMG1 potrebbe favorire lo sviluppo della malattia di Parkinson e altri disturbi neurologici. Un nuovo studio suggerisce che ...
... porta all'insorgenza della malattia di Alzheimer è stato identificato da ricercatori della Yale School of Medicine, che firmano un articolo sulla rivista “Neuron”. L'aspetto più interessante della ...
... cellule nervose del cervello di un tipo di aggregati proteici chiamati “corpi di Lewy”. Questo accumulo è simile a quanto osservato in un’altra forma genetica di Parkinson. I ricercatori comunicano ...
... da Sclerosi laterale amniotica. Lo ha annunciato il professor Angelo Vescovi, coordinatore degli studi, in un convegno a Roma. La ricerca è stata autorizzata dall'Istituto Superiore di Sanità e concepita ...
Un sistema per identificare nuovi bersagli per la terapia dell'Alzheimer è stato messo a punto all'Istituto 'Mario Negri' di Milano da un gruppo di ricercatori che hanno individuato un enzima (JNK) responsabile ...
... Regenera ha anche sviluppato un trattamento che accelera la guarigione di ferite croniche. Negli studi che hanno esaminato l'efficacia di RPh201 nel migliorare il recupero delle ferite, i ricercatori hanno ...
Un nuovo studio suggerisce che bassi dosaggi di un farmaco usato per la leucemia potrebbero aprire la strada nella cura di malattie neuro degenerative. Traduzione a cura di Roberta Zin I ricercatori ...
... e l’andatura. Una ricerca preliminare sostiene l’utilizzo di esercizi per il movimento degli occhi come terapia complementare per l’addestramento dell’equilibrio nella riabilitazione dell’andatura per ...
... forme di demenza.   I ricercatori della Georgetown University hanno utilizzato con successo piccole dosi del farmaco Nilotinib, usato per trattare la leucemia mieloide cronica (LMC), per eliminare ...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>